Questo sito utilizza cookie per gestire, personalizzare e ottimizzare la Vostra esperienza di navigazione del sito, rispettando la privacy dei dati personali e secondo le norme vigenti. Proseguendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni Vi invitiamo a consultare la pagina relativa all’informativa.

 
 

VALVOLA TERMICA DI SICUREZZA

La valvola di scarico di sicurezza termica è un dispositivo che ha la funzione di limitare e contenere la temperatura dell’acqua nei generatori alimentati a  policombustibili o a combustibile solido non polverizzato provvisti di scambiatore d’emergenza o di bollitore incorporato.

Il suo utilizzo è previsto dalla normativa INAIL raccolta “R” - ed. 2009:
- cap. R.3.C., paragrafo 1, punto 1.4
- cap. R.3.C., paragrafo 2, punto 2.1 
- cap. R.3.C., paragrafo 3, punto 3.3
 

Al raggiungimento della temperatura di 95°C dell’acqua contenuta all’interno del generatore, in cui è immerso il sensore di rilevamento, la valvola incomincia ad aprirsi e a lasciar defluire l’acqua di raffreddamento all’interno dello scambiatore d’emergenza fino al raggiungimento della temperatura del generatore entro i limiti di sicurezza.

DATI TECNICI

  • Pressione di esercizio: max 10 bar
  • Temperatura di reazione termica: circa 95°C
  • Temperatura massima d'esercizio: 125°C
  • Campo di temperatura: 5 ÷ 110°C
  • Temperatura massima ambiente: 80°C
  • Medio: Acqua
  • Portata: 2,05 m³/h a Δp 1 bar
  • Operazione: 2 KP
  • PED categoria: IV
  • Collegamenti filettati: valvola 3/4"F - sensore 1/2"M
  • Profondità d'immersione: 150 mm
  • Tipo UE con collaudo del TÜV riguardante la direttiva pressione 97/23/EU e rispondente alle norme: EN14597: 2005 - Vd TÜV Temperatur 100:2009 - Codice test tipo Th797